La Banca d'Italia ha pubblicato, nell'ambito della serie «Questioni di Economia e Finanza» (Occasional papers), il volume numero 123 di Aprile 2012, avente ad oggetto «Europa 2020 e riforme nazionali: governance economica e riforme strutturali» (download .pdf).

Abstract

«Le riforme strutturali sono sollecitate da Europa 2020 come mezzo per innalzare la crescita economica e l’inclusione sociale. Le tensioni tra le specificità nazionali e le pressioni provenienti dai partners e dall’Unione caratterizzano l’intera governance economica europea. Il lavoro ne discute a partire da una sintetica ricostruzione storica dell’Open Method of Coordination. Si evidenzia come il successo delle riforme strutturali possa dipendere da una serie di elementi quali la numerosità, ma anche l’identificabilità e la facilità con cui i beneficiari delle stesse possono organizzarsi, così come dalla presenza di meccanismi istituzionali che consentano di “compensare” chi ne venga danneggiato e/o di distribuirne su base più universale i benefici, oltre che da meccanismi istituzionali che possano contrastare la “veduta corta” delle scelte politiche e sollecitare l’ascolto di interessi altrimenti silenti. Il principale contributo dell’intervento comunitario è identificato nel capacity building delle istituzioni nazionali, comprensivo di vincoli istituzionali anche pregnanti, finalizzato ad accrescere l’accountability dei governi e a migliorare gli strumenti di valutazione dei risultati delle politiche».


Il documento è strutturato sulla base del seguente indice:

Indice
Introduzione
1.La political economy delle riforme strutturali
2.Un ruolo per il livello comunitario?
3.Gli anni novanta: le origini del coordinamento nelle politiche economiche
4.La Strategia di Lisbona e l’Open method of coordination
5.Dalla Strategia di Lisbona ad Europa 2020
6.Lisbona e le riforme in Italia
7.Qualche lezione dalle esperienze dell’ultimo decennio
8.Riflessioni sulla governance futura dei processi OMC
9.I legami con la macroeconomia e la governance macroeconomica
10.Il futuro delle riforme strutturali in Italia
Riferimenti bibliografici
Figure e Tavole