Durante l’anno 2009 ho sostenuto parecchie spese sanitarie. Nella dichiarazione risulta che l’importo delle detrazioni è superiore a quello dell’imposta Irpef. E’ giusto che la differenza non mi venga conteggiata a credito ?

----------------

Il meccanismo delle agevolazioni fiscali prevede, nella maggior parte dei casi, detrazioni d’imposta. Questo significa che a fronte delle spese effettuate potrà essere rimborsata non più della somma pagata come imposta Irpef. Oltre questa soglia si ha la cosiddetta “incapienza” e non si ha nessun diritto ad alcun credito e rimborso.

 

Nella sezione “Oneri e spese” ho inserito le “spese di istruzione” per un importo di euro 500. Tali spese non vengono considerate e nemmeno trascritte nella sez. I quadro E. Non dovrebbe essere considerato il 19% di 500 euro ?

-------------------

Per le spese di istruzione è prevista una detrazione d’imposta, questo comporta che se lei non ha imposte da pagare, perché ad esempio sono già state effettuate altre detrazioni, la somma spesa non può essere recuperata ne rimborsata.

 

 

L’elaborazione dei testi, anche se curata con scrupolosa attenzione, non può comportare specifiche responsabilità per eventuali involontari errori o inesattezze.