Codice tributo 3918 - denominato: "IMU - imposta municipale propria per gli altri fabbricati – quota per il comune" riguarda il versamento dell’IMU con riferimento agli immobili diversi dalla prima casa; parliamo quindi di seconde case, uffici, capannoni, immobili ad uso commerciale.

Per il pagamento dell'imposta si utilizza il modello F24, indicando nella sezione “IMU e altri tributi locali” i seguenti dati:

 

Codice Ente/Codice Comune: Codice Comune dove si trovano i fabbricati (ad esempio L017 Comune di Sutri)

Ravv: Barrare la casella solo in caso di ravvedimento.

Immobili variati: Barrare se sono intervenuti cambiamenti che necessitano la presentazione della “dichiarazione di variazione”.

Acconto: Spuntare questa casella solo se il pagamento è inteso acconto (versamento da effettuare entro il 16 giugno).

Saldo: Spuntare a casella se il pagamento si riferisce al saldo. Mentre se il versamento è effettuato in un unica soluzione barrare tutte e due le caselle.

Numero Immobili: In questo caso vanno inseriti il numero di immobili.

Codice Tributo. Inserire il Codice Tributo identificativo di riferimento (nel nostro caso il 3918).

Rateazione/Mese rif: Lasciare vuoto.

Anno di riferimento: Specificate l’anno del versamento dell’imposta (2016).

Importi a debito versati: Inserire il valore dell’imposta da pagare.