Download .pdf:
Fonte: Unioncamere, aggiornato al 30/7/2013

L'Italia è un mercato in cui l'e-commerce ha grandi potenzialità, ma i consumatori del nostro paese sono ancora tra i più diffidenti d'Europa e spesso gli acquisti on-line sono scoraggiati da esperienze negative di parenti o amici. Le numerose segnalazioni provenienti da consumatori e imprese che lamentavano disservizi e, a volte, vere e proprie truffe on-line, hanno indotto l’Ufficio di Regolazione del mercato della Camera di Commercio di Firenze a occuparsi della redazione di un contratto tipo, e del relativo parere, in materia di commercio elettronico.
L'obiettivo è stato quello di realizzare un prodotto che potesse guidare i consumatori verso le aziende online più affidabili e trasparenti ed evitare loro brutte avventure.