Comunicato stampa Ministero del Lavoro 4 settembre 2015
 
"Nell'approvazione degli ultimi decreti attuativi del Jobs act, che portano a conclusione il complesso percorso sulla Riforma del lavoro, trovano finalmente luogo e tutela normativa non pochi elementi di giustizia come l'addio alla pratica delle dimissioni in bianco e le norme a favore della conciliazione famiglia lavoro".
Così la Sottosegretaria al lavoro Teresa Bellanova a commento dell'approvazione - con il Consiglio dei Ministri di oggi - degli ultimi decreti del Jobs act.
"Ho sempre considerato un dovere politico e umano, fin da quando è iniziato il mio lavoro in Parlamento, sconfiggere la pratica discriminatoria e violenta delle dimissioni in bianco. Oggi finalmente questa battaglia per la qualità del lavoro, soprattutto femminile, si conclude con la vittoria della giustizia. E' una svolta di civiltà importante perché restituisce alla donna quella dignità che moriva nel momento stesso in cui firmando un foglio bianco, era costretta ad accettare il ricatto del datore di lavoro. A questa grande vittoria si aggiunge il successo delle norme per la conciliazione, che puntano a garantire il giusto equilibrio tra la vita lavorativa e quella affettiva e di cura. Misure a sostegno della vita concreta delle donne e delle famiglie, che entrano a regime e diventano strutturali. Anche in questo caso si può parlare di pieno successo".