Gli agenti ed i rappresentanti di commercio sono tenuti al versamento dei contributi previdenziali all’ENASARCO, l’Ente Nazionale di Assistenza per gli Agenti ed i Rappresentanti di Commercio.
L’effettivo versamento avviene da parte della ditta preponente, che è responsabile anche per la parte a carico dell’agente.
I massimali provvigionali non sono frazionabili in rapporto all’anno. Gli agenti plurimandatari potranno raggiungere il valore del massimale tante volte quante sono le aziende rappresentate preponenti nel rapporto di agenzia.

SCADENZE DEI VERSAMENTI ENASARCO
Le scadenze di versamento cadono il 20 del secondo mese successivo al trimestre di competenza. Pertanto, si avrà :
per il trimestre gennaio - marzo       la scadenza è il 20 maggio;
per il trimestre aprile - giugno         la scadenza è il 20 agosto;
per il trimestre luglio - settembre     la scadenza è il 20 novembre;
per il trimestre ottobre - dicembre   la scadenza è il 20 febbraio dell’anno successivo.
Si ricorda che in tutti i casi in cui il termine di pagamento cade di sabato o in un giorno festivo, detto termine è prorogato al primo giorno lavorativo successivo.

DEDUCIBILITA’ DA UNICO
In base all’articolo 10, comma 1, lettera e, del Tuir, sono deducibili i “contributi previdenziali ed assistenziali versati in ottemperanza a disposizioni di legge”. Poiché i contributi Enasarco sono obbligatori per effetto della Legge n. 12/1973, essi rientrano tra gli oneri deducibili dal reddito complessivo per la parte rimasta a carico dell’agente.

 
F.I.R.R.
Le ditte mandanti sono tenute ad accantonare annualmente presso il Fondo Indennità Risoluzione Rapporto, una somma rapportata alle provvigioni liquidate agli agenti, secondo aliquote stabilite dagli accordi economici collettivi.
Il versamento FIRR viene effettuato dalla ditta preponente annualmente non prima del 1° e non oltre il 31 marzo dell'anno successivo a quello di riferimento, utilizzando esclusivamente il sistema on-line.

Clicca qui per visualizzare i minimiali e massimali e le aliquote vigenti