ELENCO DELLE PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DEL 16 FEBBRAIO:

IVA QUARTO TRIMESTRE
I contribuenti Iva trimestrali soggetti al regime di cui all'art. 74, commi 4 e 5, del D.P.R. n. 633/1972, come gli autotrasportatori e gli esercenti di impianti di distribuzione di carburante, sono tenuti al versamento dell'imposta sul valore aggiunto dovuta relativa al quarto trimestre 2014 al netto dell'acconto versato. Per il versamento va utilizzato il mod. F24 con modalità telematiche
Clicca sul codice tributo per scaricare un esempio di compilazione del mod. F24:
6034 - Versamento IVA trimestrale - 4° trimestre

IVA MENSILE GENNAIO

I contribuenti Iva mensili sono tenuti alla liquidazione e al versamento, con il mod. F24 online, dell'Iva relativa al mese di gennaio
Codici tributo:
6001 - Versamento Iva mensile gennaio

RITENUTE SU PROVVIGIONI
I sostituti d'imposta sono tenuti al versamento delle ritenute alla fonte su provvigioni corrisposte nel mese precedente. 
Codici tributo:
1038 - Ritenute su provvigioni per rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione e di rappresentanza

RITENUTE ALLA FONTE SU REDDITI DI LAVORO AUTONOMO
I sostituti d'imposta sono tenuti al versamento delle ritenute alla fonte su redditi di lavoro autonomo corrisposti nel mese precedente con il mod. F24
Codici tributo:
1040 - Ritenute su redditi di lavoro autonomo: compensi per l'esercizio di arti e professioni

RITENUTE CONDOMINIALI
I condomini in qualità di sostituti d'imposta sono tenuti al versamento delle ritenute operate sui corrispettivi nel mese precedente per prestazioni relative a contratti d'appalto, di opere o servizi effettuate nell'esercizio d'impresa. Per il versamento va utilizzato il mod. F24 presso banche, agenzie postali o agenti della riscossione
Codici tributo:
1019 - Ritenute operate dal condominio quale sostituto d'imposta a titolo di acconto dell'Irpef dovuta dal percipiente
1020 - Ritenute operate all'atto del pagamento da parte del condominio quale sostituto d'imposta a titolo d'acconto dell'Ires dovuta dal percipiente


INPS RATA FISSA
Versamento con Modello F24 della quarta rata fissa contributi INPS artigiani e commercianti.
Per la corretta compilazione del modello F24 occorre indicare:
il codice sede: codice della sede presso la quale è aperta la posizione contributiva; la causale contributo; il codice inps: il codice rilevato dalla comunicazione inviata dall'inps con i modelli di pagamento (composto da 17 cifre); il periodo di riferimento "da": il mese ed anno di inizio periodo contributivo nella forma mm/aaaa; il periodo di riferimento "a": il mese ed anno di fine periodo contributivo nella forma mm/aaaa; gli importi a debito versati

SALDO DELL’IMPOSTA SOSTITUTIVA
I sostituti d’imposta sono tenuti al versamento del saldo dell'imposta sostitutiva, al netto dell'acconto versato, sulle rivalutazioni dei fondi per il trattamento di fine rapporto maturate nell'anno 2013. Per il versamento va utilizzato il mod. F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, o il mod. F24 presso banche, agenzie postali, agenti della riscossione o con modalità telematiche per i non titolari di partita Iva
Codici tributo:
1713 - Saldo dell'imposta sostitutiva sui redditi derivanti dalle rivalutazioni del trattamento di fine rapporto versata dal sostituto d'imposta
 
TAG: