Scadenzario fiscale annuale diviso per mese

Al mondo di sicuro ci sono solo la morte e le tasse, attribuita a Benjamin Franklin. Le scadenze fiscali divise per mese, l'agenda sempre aggiornata per non dimenticare mai niente, fonte Agenzia delle Entrate. Si ricorda che le scadenze possono essere oggetto di proroghe e modifiche e che se il giorno di scadenza cade di sabato o in un giorno festivo la scadenza è rinviata al primo giorno non festivo.

Clicca qui per scaricare le scadenze di maggio 2014

Leggi tutto: Scadenzario fiscale annuale diviso per mese

Aprile tempo di spesometro

Dopo aver archiviato, il 31 gennaio scorso, l'invio dello spesometro 2013 relativo all'anno di imposta 2012, i soggetti passivi IVA devono effettuare nel mese di aprile, l’invio della comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA registrate nell’anno 2013. Più precisamente i contribuenti IVA mensili dovranno effettuare l’invio dello spesometro 2014 entro il 10 aprile 2014. Tutti gli altri lo dovranno inviare entro il 20 aprile (termine prorogato al 22 data la Santa Pasqua).
La presentazione va effettuata esclusivamente per via telematica direttamente o tramite un intermediario abilitato.
Per lo spesometro 2014, è stato predisposto uno software e modello specifico, che dal 28 febbraio 2014 è obbligatorio utilizzare anche per l’invio delle comunicazioni black list.
Il mancato invio o l’invio con dati errati è sanzionato con un importo che va da 258 a 2.065 euro.

16 aprile scadenze fiscali

ELENCO PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DEL 16 APRILE 2014
 
IVA MENSILE MARZO
Liquidazione e versamento dell'IVA relativa al mese precedente da parte dei contribuenti IVA mensili mediante Modello F24 online.
Codice tributo: 6003 - Versamento IVA mensile marzo
Per visualizzare le istruzioni per la compilazione del modello F24 cliccare sul relativo Codice tributo.
 
VERSAMENTO SECONDA RATA SALDO IVA 2013
I contribuenti IVA che hanno scelto il pagamento rateale del saldo dell'imposta dovuta per il 2013 devono effettuare il pagamento della seconda rata dell'IVA relativa all'anno d'imposta 2013 risultante dalla dichiarazione annuale con la maggiorazione dello 0,33% mensile a titolo di interessi, utilizzando il modello F24 ed indicando i seguenti codici tributo:
1668 - Interessi pagamento dilazionato imposte erariali
6099 - Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale

RITENUTE SU REDDITI DI LAVORO AUTONOMO
Versamento, da parte dei sostituti d'imposta, delle ritenute alla fonte su redditi di lavoro autonomo corrisposti nel mese precedente, da effettuare con il modello F24.
Codice tributo: 1040 - Ritenute su redditi di lavoro autonomo: compensi per l'esercizio di arti e professioni
Per visualizzare le istruzioni per la compilazione del modello F24 cliccare sul relativo Codice tributo.

 
RITENUTE SU INDENNITÀ DI CESSAZIONE DEL RAPPORTO DI AGENZIA
Versamento, da parte dei sostituti d'imposta, delle ritenute alla fonte su indennità di cessazione del rapporto di agenzia corrisposte nel mese precedente, da effettuare con Modello F24.
Codice tributo: 1040 - Ritenute su redditi di lavoro autonomo: compensi per l'esercizio di arti e professioni
Per visualizzare le istruzioni per la compilazione del modello F24 cliccare sul relativo Codice tributo.

RITENUTE SU PROVVIGIONI
Leggi tutto: 16 aprile scadenze fiscali

16 marzo 2014 scadenze fiscali

ELENCO DELLE PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DEL 16 MARZO 2014:
Se il termine di pagamento cade di sabato o in un giorno festivo, detto termine è spostato al primo giorno lavorativo successivo e perciò per il mese in corso le scadenze sono prorogate al 17 marzo 2014.


IVA MENSILE FEBBRAIO 2014

Liquidazione e versamento dell'IVA relativa al mese precedente da parte dei contribuenti IVA mensili mediante Modello F24 online
Codice tributo: 6002 - Versamento IVA mensile febbraio
Per visualizzare le istruzioni per la compilazione del modello F24 cliccare sul relativo Codice tributo.

IVA ANNUALE 2013
Pagamento in unica soluzione o come prima rata con Modello F24 online, dell'IVA relativa all'anno d'imposta 2013 risultante dalla dichiarazione annuale senza maggiorazione degli interessi.
Codice tributo: 6099 - Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale

Per visualizzare le istruzioni per la compilazione del modello F24 cliccare sul relativo Codice tributo.
 

TASSA ANNUALE VIDIMAZIONE LIBRI SOCIALI
Pagamento con F24 della tassa annuale di CC.GG. per la numerazione e bollatura dei registri e libri sociali in misura forfetaria da effettuare dalle
società di capitali.
Codice tributo: 7085 - Tassa annuale vidimazione libri sociali

Leggi tutto: 16 marzo 2014 scadenze fiscali

Proroga scadenze F24 agosto

La proroga di Ferragosto. Con la legge n. 44 del 26 aprile 2012, di conversione del D.L. n. 16 del 02.03.2012, c.d. “Decreto sulle semplificazioni fiscali" è stato stabilizzato lo slittamento dei termini relativi ai versamenti ed altri adempimenti fiscali, contributi Inps e altre somme a favore di Stato, Regioni ed enti previdenziali,in scadenza tra il 1° ed il 20 agosto. Generalmente una norma prevedeva ogni anno lo slittamento dei termini, ma con l’introduzione della nuova legge, ogni adempimento previsto tra il 1° ed il 20 agosto potrà essere "stabilmente" adempiuto senza maggiorazione entro il 20 agosto.
Si rammenta che sono altresì prorogati al 20 agosto anche i termini per effettuare il ravvedimento operoso che scadono nel periodo dal 1° al 20 agosto.
LEGGE 26 aprile 2012, n. 44 - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 2 marzo 2012, n. 16, recante disposizioni urgenti in materia di semplificazioni tributarie, di efficientamento e potenziamento delle procedure di accertamento.
Articolo 3-quater - Termini per adempimenti fiscali:
1. All'articolo  37  del  decreto-legge  4  luglio  2006,  n.  223, convertito, con modificazioni, dalla legge 4  agosto  2006,  n.  248, dopo il comma 11 è inserito il seguente:
"11-bis. Gli adempimenti fiscali e il versamento delle somme di cui agli articoli 17 e 20, comma 4,  del  decreto  legislativo  9  luglio 1997, n. 241, che hanno scadenza dal 1º al 20 agosto  di  ogni  anno, possono essere effettuati entro il giorno 20 dello stesso mese, senza alcuna maggiorazione".

 

28 febbraio 2014 scadenze fiscali

Scadenze dei principali adempimenti fiscali di venerdì 28 febbraio (per leggere l' approfondimento sui temi di seguito riportati clicca sul relativo titolo):
 
COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA
I contribuenti IVA sono tenuti a presentare la comunicazione annuale dei dati Iva per l'anno 2013 esclusivamente per via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati
 
CONSEGNA CUD modello certificazione unica lavoro dipendente e assimilato
I sostituti d'imposta, mediante invio postale o consegna diretta, sono tenuti a presentare i CUD e le certificazioni dei compensi e delle ritenute effettuate nel 2013
 
CONSEGNA CERTIFICAZIONI DI UTILI E PROVENTI CUPE
I sostituti d'imposta, con invio postale o consegna diretta, sono tenuti a presentare la certificazione degli utili e dei proventi ad essi equiparati corrisposti e delle ritenute effettuate nel 2013
 
CONSEGNA CERTIFICAZIONE RITENUTE DI ACCONTO
Consegna Certificazione delle ritenute d'acconto subite per il 2013 al percettore da parte del Sostituto d'imposta

16 febbraio 2014 scadenze fiscali

ELENCO DELLE PRINCIPALI SCADENZE FISCALI DEL 16 FEBBRAIO 2014:
Nei casi in cui il termine di pagamento cade di sabato o in un giorno festivo, detto termine è prorogato al primo giorno lavorativo successivo e perciò per il mese in corso le scadenze sono prorogate al 17 febbraio 2014.

IVA QUARTO TRIMESTRE 2013
I contribuenti Iva trimestrali soggetti al regime di cui all'art. 74, commi 4 e 5, del D.P.R. n. 633/1972, come gli autotrasportatori e gli esercenti di impianti di distribuzione di carburante, sono tenuti al versamento dell'imposta sul valore aggiunto dovuta relativa al quarto trimestre 2013 al netto dell'acconto versato. Per il versamento va utilizzato il mod. F24 con modalità telematiche
Clicca sul codice tributo per scaricare un esempio di compilazione del mod. F24:
6034 - Versamento IVA trimestrale - 4° trimestre

IVA MENSILE GENNAIO
Leggi tutto: 16 febbraio 2014 scadenze fiscali

31 gennaio 2014 principali scadenze

Elenco principali scadenze fiscale del 31 gennaio 2014:
 
SPESOMETRO
Chiude oggi il canale telematico per inviare senza sanzioni i dati delle operazioni ai fini del cosiddetto spesometro relativi al 2012.
BENI IN GODIMENTO AI SOCI
Chiude oggi il canale telematico per inviare senza sanzioni i dati dein beni concessi in godimento ai soci relativi all'anno d'imposta 2012
BLACK-LIST
Comunicazione degli elenchi relativi alle operazioni intrattenute nel mese/trimestre precedente.
REVISORI CONTABILI
Scade il termine per il pagamento del contributo annuo per l'iscrizione al registro dei revisori contabili.
CANONE RAI
Scade il termine per il pagamento del Canone per l'anno 2014; l'importo aggiornato del canone è di € 113,50
.
DOMANDA RIDUZIONE ACCISA GASOLIO AUTOTRAZIONE
Per quanto attiene ai consumi di gasolio effettuati tra il 1° ottobre e il 31 dicembre 2013 la dichiarazione dovrà essere presentata entro il 31 gennaio 2014.

 


Tuscia Network srl
Sede legale Via Ronciglione 38, 01015 Sutri (VT) - P.I. 02078920564
Designed by CM - Graphics&Web Design - All rights reserved - ©2014