L'Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 16/E (download .pdf) del 4 febbraio 2014, per consentire la compensazione, tramite modello F24 Crediti PP.AA., dei crediti con lo Stato e gli enti pubblici ha istituito il seguente codice tributo:
  • PPAA” denominato “Crediti nei confronti di Pubbliche Amministrazioni per il pagamento di somme dovute in base agli istituti definitori della pretesa tributaria e deflativi del contenzioso tributario-articolo 28-quinquies del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602
In sede di compilazione del modello “F24 Crediti PP.AA.”, il suddetto codice tributo è esposto nella sezione “Erario” esclusivamente in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a credito compensati”. Il campo “numero certificazione credito” è valorizzato con il numero della certificazione del credito attribuito dalla piattaforma elettronica di certificazione utilizzato in compensazione. Il campo “anno di riferimento”, non deve essere valorizzato.
 
TAG: